IC Marino Centro – Roma


Ho “intervistato” numerosi docenti (circa 30-35) del nostro istituto (nei vari ordini) per avere un riscontro sulla piattaforma. Le riporto i risultati:

  • molte docenti, soprattutto della primaria, hanno riferito che trovano ” la piattaforma MyEdu molto utile e ben organizzata” e che “la sto utilizzando spesso nella preparazione delle lezioni. E’ semplice e pratica.”
  • Una nostra validissima docente di sostegno (con una prima elementare con tre importanti disabilità) riferisce: “sto utilizzando la piattaforma, riscontrando la suddetta molto funzionale sia per gli spunti di lavoro che fornisce, sia per il materiale da scaricare ma anche come attività/verifica interattiva da sottoporre e svolgere con i bambini. La sezione didattica inclusiva è ricca di materiale; inoltre la scelta tra area prescolastica e scolastica permette di spaziare, di adeguare i contenuti alle esigenze degli alunni e dà al docente di sostegno un notevole supporto che come ben sai non è mai abbastanza.”
  • alcuni non hanno avuto modo a fine di anno di esaminarla e si riservano di farlo successivamente.

 

La Dirigente Scolastica Alessia Funari

Docente di Editoria Multimediale e Teorie e tecniche della comunicazione web all’Università degli Studi di Milano.

Di formazione multidisciplinare, la sua attività lavorativa spazia dall’insegnamento alle consulenze in progetti digitali sia in ambito culturale che in ambito Business da oltre vent’anni.

Fra i tanti progetti, in ambito culturale ha contribuito alla realizzazione della biblioteca digitale europea BEIC.

Francesco Tissoni

Pedagogista e professoressa a contratto presso l’Università di Torino, dipartimento Filosofia e Scienze dell’educazione.

Saggista, autrice, curatrice di collane didattiche multimediali di didattica inclusiva.

Membro comitato scientifico CPD – Piemonte; formatrice Associazione Italiana Dislessia (AID) e supervisore pedagogico e Responsabile progetto ApprendiAMO: Centro Studi Multimediale per l’apprendimento, laboratorio specialistico per soggetti con OSA convenzionato con Associazione Italiana Dislessia (AIO).

Nell’anno 2021 le è stato conferito il riconoscimento “Premio 3 Dicembre”, nell’ambito degli eventi della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2021.

Barbara Urdanch

Esperta di didattica e strategie di apprendimento. Con una laurea in scienze politiche e un master in neuroscienze cognitive, nel 1989 scopre il mondo dell’editoria scolastica, e da allora collabora con i maggiori editori italiani e internazionali. Nel corso degli anni si è occupata di strategia editoriale e digitale, di comunicazione, marketing e vendite: è stata direttore commerciale, direttore marketing, publisher e direttore generale. Ha creato il primo progetto inclusivo nell’ambito dell’editoria scolastica e ideato molte attività digitali attualmente in uso nelle scuole italiane.

Esperta in formazione, ha partecipato alla nascita e alla creazione di enti formativi per i docenti. Negli ultimi anni si è interessata all’impatto delle neuroscienze sulle strategie di apprendimento.

Mila Valsecchi

Insegnante di materie letterarie e latino in un liceo statale della città di Padova. Da oltre dieci anni si dedica all’insegnamento nella scuola secondaria di II grado avendo maturato la sua esperienza educativa e didattica in diversi contesti: istituti professionali, tecnici e liceali.

Laureata sulla poesia latina e volgare di Dante Alighieri, consegue un dottorato di ricerca in Letteratura italiana presso l’università di Padova e un master in scrittura creativa e storytelling.

Autrice del romanzo Come fiori nel gelo notturno (2021), ha anche pubblicato un contributo sul tema della salvezza nella Commedia dantesca, nonché articoli e racconti per ragazzi.

Maria Segato

Psicopedagogista scolastico, formatore e saggista. Dopo aver lavorato come educatore e aver coordinato centri psicoeducativi per famiglie e minori, ha sviluppato il Metodo Rossi della Didattica Cooperativa con cui ha formato più di 25 mila insegnanti e di cui dirige l’omonimo Centro. Attualmente è uno dei massimi esperti di didattica cooperativa ed educazione emotiva di bambini e ragazzi a rischio.

Autore e curatore di testi scolastici e diversi saggi divulgativi per genitori e ragazzi, per MyEdu ha anche curato e diretto il portale MyEdu Coaching.

Stefano Rossi